TEST DEL MICROBIOTA

Come eseguire il prelievo fecale:

Lavarsi le mani ed aprire la busta contenente la bacchetta cotonata e la provetta con liquido di conservazione.

ATTENZIONE: Non versare il liquido di conservazione contenuto nella provetta.

Rimuovere il tampone dalla busta tenendolo da sopra il segno rosso per evitare di contaminare il tampone. Non versare il liquido di conservazione contenuto nella provetta.

Posizionare dei fogli di carta nello scarico per impedire alle feci di raggiungere l’acqua di scarico. Strofinare il tampone in 3 punti delle feci in modo da recuperare un sottile film sul cotone (non eccedere nel prelievo di feci). Il cambiamento del colore (da bianco a marrone) del tampone permette una semplice e rapida verifica dell’avvenuto campionamento. Raccogliere SOLO da feci solide e non contaminare le feci con le urine.

Inserire la bacchetta cotonata nella provetta finché il punto di rottura (segno rosso) non si troverà al livello dell’apertura della provetta. Ruotare delicatamente il tampone in modo da permettere il rilascio di parte del materiale biologico nel liquido di conservazione.

Piegare e spezzare il tampone in corrispondenza del punto di rottura, dirigendo la provetta lontano dal viso.

Chiudere saldamente la provetta con il tappo azzurro a vite.

Applicare il codice adesivo al campione.
Conservare il campione a 4°C qualora la spedizione non venga effettuata nelle quattro settimane successive al prelievo. Spedire il campione a temperatura ambiente.

Massimo Filippi presenta

Biohacker’s World

Terza Edizione

BOLOGNA | 26-27-OTTOBRE 2024